Prezzi da € 12.00

GIUDA + THE WINSTONS

VILLA ADA ROMA (RM)

22/06/2019 ore 21:30

logo-18app

Questo evento è acquistabile anche con 18App e Carta del Docente.

Segui la normale procedura di acquisto avendo cura di ordinare un solo biglietto e completa l'ordine selezionando tra i sistemi di pagamento "paga con 18App" oppure "Paga con carta del docente".

Riceverai una mail con i dati per generare il codice di pagamento da inviare a i-Ticket per completare l'ordine.

HELP DESK ITICKET 0863 1856071info@i-ticket.it

GIUDA + THE WINSTONS

G I U D A “E.V.A.”
Un grande ritorno per la band romana che esce con un nuovo album ad Aprile e annuncia una serie di importanti date live.

E.V.A.
Lo spazio da sempre rappresenta un’alternativa più piacevole all’implacabile delirio quotidiano del pianeta terra. Di conseguenza il rock’n’roll si è regolarmente avventurato nella stratosfera, spesso con risultati incredibili. Nel 2019 c’è solo una band che può garantirvi un viaggio intergalattico sensazionale: i Giuda, esponenti italiani di un rock’n’roll crudo e incredibilmente contagioso. Formatisi nel 2007, questi guerrieri lisergici del power pop hanno una decade di esperienza e un nuovo album, “E.V.A.”, come frecce al loro arco per suggellare un trionfo duramente guadagnato. Un suono contemporaneo, ma con le radici ben salde in due decenni musicalmente rivoluzionari: gli anni 60 e 70, il mood delle nuove canzoni si potrebbe infatti descrivere come proto disco suonato in vena punk. In un mondo grondante di motivi di fuga, gli inni interplanetari di questo loro quarto lavoro in studio sono l’antidoto di evasione perfetto. Un rock’n’roll forte di una solida determinazione e di una visione chiara e originale. Il titolo “E.V.A.” sta per “Extra Vehicular Activity” (Attività Extra Veicolare), in riferimento agli astronauti nello spazio, una tematica in cui gravitiamo anche grazie al contributo grafico del francese Tony Crazeekid, firma di tutte le loro copertine.
Quando ascolterete questo disco tenete in mano la copertina e assaporatene i particolari, sarà come andare al cinema, preparate anche i popcorn!
Il tema dello spazio non è tuttavia una scelta meramente estetica, non è difficile leggere tra le righe il sentimento di questa band per come vanno le cose nel mondo; parlare di viaggi in altre dimensioni è infatti anche la loro maniera di raccontare come l'incontro fra culture diverse e lontane sia un valore aggiunto, a fronte dell’insensata paura di essere invasi che sembra affliggere l’Italia, e non solo, negli ultimi anni.
Questo titolo è inoltre emblematico perché le E.V.A. sono delle operazioni molto delicate, manovre che gli astronauti compiono al di fuori del modulo spaziale per eseguire, ad esempio, una riparazione dello stesso, e per le quali occorre certamente molta audacia, la stessa audacia che la band romana esprime nella musica e nei testi di questo disco. Un lavoro dunque coraggioso, senza compromessi, nel quale il gruppo ha seguito il proprio istinto integrando chitarre distorte con sintetizzatori, per la prima volta protagonisti del sound di un loro album.
"Non siamo nostalgici e non vogliamo vivere nel passato!" afferma Lorenzo, chitarrista della band, “se è vero che le nostre influenze appartengono perlopiù agli anni 60 e 70, due decadi in cui a livello artistico tutto è cambiato, è anche vero che la nostra è una band contemporanea, abbiamo modellato il nostro sound riportando tutto il nostro background nel 2019, creando così pian piano qualcosa di originale e, a mio avviso, di unico."
Frutto della maturità acquisita in anni di esperienza in studio di registrazione, questo nuovo album, per meglio restituire l’impatto dirompente delle loro esibizioni, è stato registrato live in studio dal co-produttore Danilo Silvestri, e per il cutting è stato portato a Londra da Noel Summerville, che ha lavorato a dischi del calibro di “Combat Rock” dei Clash.

“E.V.A.” uscirà il 5 APRILE, in America per Burger Records , in Giappone per Trooper Entertainment e in Europa per l’inglese Rise Above Records di Lee Dorian (Napalm Death, Cathedral), Giuda fan della prima ora.

Il disco è anticipato dalla pubblicazione del singolo “OVERDRIVE”, uscito il 1 MARZO in vinile a 45 giri per Rise Above Records.
YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=DvX9T1V4QI4
Spotify: https://open.spotify.com/album/4lAjfJoQqUIsuxrbcPjpL7
Itunes: https://itunes.apple.com/album/id1448296939

E del video di “Space Walk”, altra traccia tratta dal nuovo album, in uscita il 22 Marzo. 

GIUDA + THE WINSTONS - VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO - 22 GIUGNO 2019

HELP DESK ITICKET

0863 1856071 info@i-ticket.it